CODES OF WAR

START THE WAR
    C

CONNESSIONI connettere spazi e tempi differenti CHIUDI

                  O

OSSERVAZIONI
guardare, toccare, prendere e apprendere CHIUDI

                  D

DETTAGLI
scoprire i particolari più nascosti CHIUDI

          E

ESPLORAZIONI
viaggiare attraverso i frammenti di un altro tempo CHIUDI

              S

STORIE
studiare il passato per trovare la nostra identità CHIUDI

   
GRANDE GUERRA
IN 18 QR-CODE
ENTRA
Connessioni
Osservazioni
Dettagli
Esplorazioni
Storie

INTRO

Percorsi in QR-CODE

CODES OF WAR è un percorso multimediale per riscoprire la Grande Guerra, il conflitto del 1914-1918 che ha cambiato il volto del mondo.

Presso il Museo Storico della Fanteria di Roma, all'interno della mostra: "Bollettino 1268. Il Confine di Carta" 18 QR-CODE accanto a 20 cimeli permettono di accedere con il proprio smartphone o tablet a diversi contenuti on line.

Oppure dalla home page con il pulsante START THE WAR si può vedere il menù di tutte le ricerche.

Si possono scoprire dettagli nascosti, toccare con mano un frammento di storia, capire emozioni, paure e difficoltà di questa terribile vicenda.

E poi ancora, pensando al passato, riflettere sul nostro presente, sul mondo che noi oggi abitiamo e sulle tante guerre che non trovano mai una fine.

A media path

CODES OF WAR is a media path to rediscover the Great War, the conflict of 1914-1918 that changed the face of the world.

At the Historical Museum of Infantry of Rome, in the exhibition: "Bollettino 1268. Il Confine di Carta" 18 QR-CODE 18 memorabilia next to allow you to access with your smartphone or tablet to various online content.

Or from the home page with the START THE WAR button you can see the menu with all the research, you insights, videos, images are.

You can discover hidden details, touch a piece of history, understand emotions, fears and difficulties of this terrible story.

And then, thinking of the past, reflect on our present, about the world we now inhabit and on the many wars that never find an end.

DOVE SIAMO

Museo Storico Della Fanteria Piazza S. Croce in Gerusalemme, 9, Roma Museo Storico della Fanteria - ESERCITO ITALIANO Liceo Scientifico Statale Talete Via Gabriele Camozzi, 2, Roma www.liceotalete.it

CHI SIAMO

Gli autori

Work in progress

IL PROGETTO

La Grande Guerra in 18 qr-code

Il progetto CODES OF WAR, assieme alla stipula della convenzione di tirocini di formazione ed orientamento curricolari, è stato ideato e realizzato nel quadro delle attività di alternanza scuola-lavoro del Museo Storico della Fanteria e del Liceo Scientifico Statale Talete di Roma.

Questo progetto costituisce un primo modello sperimentale di collaborazione tra questi due istituti, e più in generale si inserisce nei programmi di ampliamento e trasformazione del Museo Storico della Fanteria in Polo Espositivo dell’Esercito.

Per la realizzazione di CODES OF WAR gli studenti del liceo scientifico, sviluppando le conoscenze acquisite in ambito didattico, hanno approfondito diverse discipline: dalla ricerca storica, alla grafica, all’informatica, alla progettazione di sistemi informativi complessi.

Al suo completamento, CODES OF WAR è stato quindi integrato tra gli altri interventi di valorizzazione del patrimonio storico, documentario e artistico gia avviati da parte dello Stato Maggiore dell’Esercito, del Comando Militare della Capitale, e dei diversi istituti e musei storici militari.

The project CODES OF WAR

The project CODES OF WAR, together with the signing of the agreement of training courses and curricular orientation, was conceived and developed as part of alternation between school and work activities of the Museo Storico della Fanteria and the Liceo Scientifico Statale Talete of Rome.

This project represents the first experimental model of collaboration between these two institutions, and more generally fits in expansion programs and transformation of the Historical Museum of the Infantry in Exhibition Area Army.

For the realization of the CODES OF WAR of high school students, developing knowledge gained in education, they have deepened the different disciplines: historical research, graphics, information technology, systems engineering complex information.

Upon its completion, CODES OF WAR was then integrated among other interventions of the historical heritage, artistic and documentary already initiated by the Stato Maggiore dell’Esercito, the Comando Militare della Capitale, and the various institutes and military history museums.